fbpx

Torcolato di Breganze

Il Torcolato di Breganze è un vino passito DOC (Denominazione di Origine Controllata) dal boccato dolce, vellutato e deciso, con un colore giallo ed il profumo intenso tipico delle uve passite.

La sua produzione è consentita nella provincia di Vicenza e, più precisamente, tra le valli del fiume Astico e del fiume Brenta,  comprendendo diverse località come le colline di Breganze, le vecchie mura di Marostica e la famosa Bassano del Grappa.

Torcolato di Breganze

Per produrre questo tipico vino da dessert, che risulta essere sicuramente uno dei vini  più pregiati e apprezzati del vicentino, si utilizzano per l’ 85% uve di Vespaiolo e, per il restante 15%, uve di Tocai, Garganega e Durella. La lavorazione richiede tempo e pazienza, infatti dopo il raccolto, le uve vengono messe ad appassire nei granai ventilati oppure in locali predisposti.

Torcolato di Breganze

Ogni grappolo viene appeso alle travi dopo essere stato “torcolato”, cioè dopo essere stato legato con degli spaghi in modo da favorire, contemporaneamente, la  concentrazione del succo degli acini e l’eliminazione dell’acqua in eccesso.

Dopo qualche mese si passa alla torchiatura e alla fermentazione del vino. Uno dei passaggi più importanti è l’invecchiamento in botti di rovere, che va da un minimo di un anno e mezzo ai quattro anni. Da non perdere “La Prima del Torcolato” un evento che si tiene a Breganze a metà gennaio, con visite alle cantine, degustazioni e la coreografica torchiatura.

Programma della Prima del Torcolato 2020

  • Quando: 19 Gennaio 2020
  • Dove: In Piazza Mazzini a Breganze e Tra le vie del Torcolato (Fruttaio Tour)
  • Tipologia:  Mostra, Maercato e Degustazioni

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

PRODUZIONE VIDEO PROFESSIONALI - BY GRAMVISION FILM

Il nostro obiettivo è quello di realizzare un video su misura per voi, così da rispondere interamente alle vostre esigenze.