fbpx

Isole della Laguna Veneziana

In questo capitolo affrontiamo le meravigliose isole della laguna veneziana, cogliendo ogni loro aspetto più caratteristico e intimo.

La Laguna veneziana,  avvolta tra miti e superstizioni,  un tempo era riservata a pescatori e cacciatori. Solo dal V secolo d.C. vi si insediarono i primi abitanti della terraferma, costretti a cercare rifugio altrove, in seguito dell’arrivo dei Goti.

Oltre alle isole, vi sono numerosi banchi di sabbia  e sottili strisce di terra chiamate “lidi”, (creati dai detriti trasportati dai fiumi), e isolotti erbosi e melmosi, detti barene, che attualmente rappresentano il rifugio di fiori selvatici e uccelli acquatici.

Burano - Isole della laguna veneziana

Nel corso del tempo, fin dall’epoca greco-etrusca, questa dinamica costruttiva naturale è stata gestita dall’uomo che ha modificato le lagune bonificandole e rendendole terre fertili, impedendo il naturale interramento e trasformandole in valli da pesca. Diverse sono state nel corso della storia le opere idrauliche realizzate per il drenaggio, opere di bonifica e deviazioni di molti corsi d’acqua utili all’agricoltura e alla salvaguardia del territorio.

 

Solo nel XIII secolo si costruirono i primi “murazzi”, muri di pietra angolari che avevano lo scopo di difendere i lidi e preservare la laguna, tanto che ancora oggi si continua la sperimentazione di barriere per fermare le maree e i continui rischi di inondazione.

Isola di Murano

L’intera laguna occupa una superfice di circa 550 chilometri quadrati, di cui solo l’8% è occupato da terra, un buon 11% è composta da acqua, ma la maggior parte dell’area, cioè l’80% è composto da piane di maree fangose e paludi salate.

Pellestrina - Ciclabile da Chioggia al Lido di Venezia

Questo pazzesco territorio fu inserito nel 1987 nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. Tra queste paludi e piane fangose troviamo incantevoli isole, come: l’isola della Giudecca, l’isola di Murano, l’isola di Mazzorbo, l’isola di Torcello, l’isola di Burano e l’angolo mistico del cimitero di San Michele.

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

◊ ISOLE DELLA LAGUNA VENEZIANA ◊

Isole della Laguna Veneziana

ISOLA DELLA GIUDECCA

Isole della Laguna Veneziana

Tuttavia l’ampio passeggio che costeggia l’acqua, dal lato della città, offre un’occasione molto piacevole e un straordinario panorama...   ⇒ Continua

LIDO DI VENEZIA

Isole della Laguna Veneziana

Oggi questo sobborgo residenziale, grazie ai molti hotel, è il luogo in cui gli abitanti e i turisti si mescolano per prendere il sole e divertirsi...  ⇒ Continua

ISOLA DI SAN MICHELE

Isole della Laguna Veneziana

Quando il cimitero cominciò a espandersi, i frati che si prendevano cura del sito, fecero interrare il canale tra le due isole nel 1829, unendole di...  ⇒ Continua

ISOLA DI MURANO

Basilica dei Santi Maria e Donato - Isole della Laguna Veneziana

Tra il XV e il XVI secolo fu il principale centro vetrario in Europa, e per tutti i suoi artigiani venivano riconosciuti privilegi senza precedenti...  ⇒ Continua

ISOLA DI BURANO

Isole della Laguna Veneziana

Anche se i suoi abitanti vivevano soprattutto di pesca, per secoli Burano fu conosciuta a livello internazionale per la produzione dei merletti più belli...  ⇒ Continua

ISOLA DI MAZZORBO

Isole della Laguna Veneziana

Fermandosi alla trattoria del luogo, si può assaporare il vino locale e i piatti tipici di pesce. Non perdete l’occasione di scoprire piccoli angoli della laguna...  ⇒ Continua

ISOLA DEL TORCELLO

Isole della Laguna Veneziana

La bellezza del mosaico duecentesco sull’abside raffigura la Vergine, e sulla superfice di fronte, un vasto mosaico del XII-XIII secolo...  ⇒ Continua

ISOLA DI SANT'ERASMO

Isole della Laguna Veneziana

Per visitarla bene servirebbe una bicicletta, cosi da addentrarsi tra gli orti e campi coltivati e ammirare qualche scorcio suggestivo...  ⇒ Continua

◊ LA PROVINCIA DI VENEZIA ◊

Racchiude un patrimonio artistico e culturale come poche altre zone al mondo, la sua laguna è stata la culla della civiltà locale e il suo litorale offre rinomate località balneari. La sua provincia, ricca di risorse, nasconde ville eleganti e graziosi borghi, anche se la pietra più preziosa e brillante è rappresentata dall’isola di Venezia, un’isola a forma di pesce, la quale sorregge la città più bella, romantica e misteriosa al mondo. E’  costruita su una serie di isolotti paludosi, è soggetta alle maree del mare Adriatico e a frequenti inondazioni e, nonostante ciò, continua sopravvivere a dispetto di tutti i pronostici.

◊ CATEGORIE SPECIALI

La Regione Veneto, incastonata a nord-est dell’Italia, è un mix di storia e tradizioni ed, il tutto, è arricchito dalla vivacità dei suoi abitanti e da una vasta gamma di prodotti tipici tutti da assaporare. Dalle vette più alte delle Dolomiti abbraccia e accoglie con calore fraterno ogni visitatore, accomodandolo tra i tanti salotti delle sue città d’arte, regalandogli indimenticabili emozioni. Girando tra le pagine di questo sito, potrai organizzare le tue prossime vacanze nella regione Veneto e grazie alle tante foto pubblicate, tutto risulterà molto semplice.

◊ CATEGORIA SPORT ◊

In questo capitolo trattiamo lo Sport della regione Veneto, cioè dalle attività sportive più facili per le famiglie a quelle più articolate e impegnative.

◊ CATEGORIA CUCINA

In questo capitolo trattiamo l’incredibile mondo della Cucina veneta, dai prodotti tipici del territorio alle ricette caratteristiche delle nostre mamme.

◊ CATEGORIA NATURA ◊

In questo capitolo trattiamo la Natura che ci circonda, un territorio ricco di biodiversità e particolarmente fragile, quindi assolutamente da rispettare.

◊ CATEGORIA STORIA ◊

In questo capitolo trattiamo la nostra Storia che, nel corso del tempo, ha trasformato, modellato e segnato il territorio della regione Veneto.

◊ CATEGORIA MY WAY ◊

In questo capitolo trattiamo My Way, una finestra utile per iniziare a progettare e a definire un simpatico weekend tra le meraviglie della regione Veneto