fbpx

Risotto Radicchio Rosso di Treviso

Il Risotto Radicchio Rosso di Treviso è un classico della cucina italiana e della Marca Trevigiana, una ricetta semplice e gustosa, i pochi ingredienti utilizzati risalteranno i sapori infiniti del Radicchio Rosso di Treviso.

Inoltre, se non utilizziamo il burro alla fine per mantecare il nostro risotto, questa ricetta diventerà un piatto adatto a chi segue un regime di alimentazione vegana. Andiamo alla scoperta di un piatto tipico della tradizione veneta.

Radicchio Rosso di Tardivo

Il procedimento è molto semplice, come per ogni risotto mettiamo dell’acqua su un pentolino e accendiamo il fuoco, ci servirà per la cottura del risotto. (non ci piace il brodo confezionato, nasconde i sapori dei prodotti). Taglia a pezzettini il radicchio rosso e la cipolla.

In un tegame con olio caldo mettete la cipolla tagliata in precedenza, quando inizia a prendere un leggero colore d’orato aggiungi il radicchio e cuoci il tutto per circa 5 minuti.

Aggiungiamo il riso, facendolo leggermente tostare sul fondo del tegame per un minuto. Proseguiamo la cottura aggiungendo l’acqua calda, man mano che il risotto si asciuga. A metà cottura, mettete un bel bicchiere di vino rosso.

Risotto Radicchio Rosso di Treviso

Una volta pronto il riso, mantechiamo con una dado di burro e lasciamo riposare il tutto per qualche istante. Servitelo bello caldo e brindate con un buon bicchiere di vino rosso a uno dei piatti della tradizione veneta.

Preparazione Risotto Radicchio Rosso di Treviso

  • Ingredienti:
  • Radicchio Rosso di Treviso
  • Riso
  • Cipolla
  • Vino Rosso
  • Burro
  • Sale & Pepe
  • Indicazioni:
  • Preparazione: 10 minuti
  • Esecuzione: Facile
  • Tempo di Cottura: 30 minuti
  • Dosi per: 4 persone

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

PRODUZIONE VIDEO PROFESSIONALI - BY GRAMVISION FILM

Il nostro obiettivo è quello di realizzare un video su misura per voi, così da rispondere interamente alle vostre esigenze.