fbpx

Il Ponte di Veja

Il Ponte di Veja è un monumento geologico di straordinario fascino, il più grande arco naturale d’Europa, e uno dei sito archeologici più interessanti di tutta Italia.

Si trova nel comune di Sant’Anna d’Alfaedo , nella frazione di Giare, nello spettacolare Parco Regionale della Lessinia, in provincia di Verona. Un’area protetta di circa 10.000 ettari, che si estende tra la Val d’Adige, il Trentino, il gruppo delle Piccole Dolomiti e l’alta pianura veronese, racchiudendo una varietà di elementi naturali, storici e archeologici di grande valore.

Il Ponte di Veja

Una meta ideale per i visitatori alla ricerca di un contatto genuino con la natura e con le tradizioni antiche. Il Ponte di Veja si presenta imponete, con un’arcata di circa quaranta metri sulla vallata, uno spessore di nove metri e una larghezza che può arrivare ai venti metri.

Parco Regionale della Lessinia

Secondo alcuni studi, questo arco naturale si sarebbe formato da un’antica caverna carsica, modellatasi nel corso di milioni di anni nella roccia calcarea, a causa dell’azione erosiva dell’acqua, che filtrando attraverso la roccia provocò l’apertura della caverna.

Un tempo infatti, sull’architrave della grotta, costituito da lastriformi calcarei rosso ammonitico, scorreva un vivace torrente, che passando sopra all’attuale ponte di Veja, formava una spettacolare cascata.

Alcune grotte alle basi del Ponte di Veja, erano abitate già nel periodo Preistorico, infatti molti ritrovamenti testimoniano la presenza di una colonia di abili lavoratori della selce, una roccia lavorata e trasformata in frecce, aghi e punte, e che poi venivano commerciate in molte parti d’Europa, come nel mar Baltico e a nord della Francia.

Il Ponte di Veja

Scendendo al di sotto del ponte, si può ammirare in tutta la sua bellezza questa maestosa opera naturale, fonte di ispirazione per numerosi artisti, come Andrea Mantegna, che lo riprodusse nello sfondo di un affresco della Camera degli Sposi, nel Palazzo Ducale di Mantova. Inoltre secondo alcune leggende, sembrerebbe che sia stato fonte di ispirazione anche per Dante Alighieri, che soggiornandovi durante il suo esilio da Firenze, prese spunto da qui per l’ottavo cerchio dell’inferno della Divina Commedia.

Info Ponte di Veja

  • Località: Sant’Anna d’Alfaedo - Verona
  • Frazione: Giare
  • Indirizzo: via Campostrin 65
  • Aperto: 24 ore

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

PRODUZIONE VIDEO PROFESSIONALI - BY GRAMVISION FILM

Il nostro obiettivo è quello di realizzare un video su misura per voi, così da rispondere interamente alle vostre esigenze.