fbpx

Escursione alla Calà del Sasso

L’escursione alla Calà del Sasso è un percorso affascinante e contemporaneamente abbastanza duro, poche altre zone al mondo infatti, offrono la possibilità di affrontare una scalinata così lunga e gratis.

Si tratta di un sentiero di 4.444 scalini che partono dalla frazione di Valstagna, un comune della Valsugana e arrivano fino alla frazione di Sasso di Asiago, nell’Altopiano dei Sette Comuni, in provincia di Vicenza. E’ la scalinata più lunga d’Italia, oltre ad essere una delle più lunghe al mondo aperte al pubblico, a contendere questo primato straordinario troviamo “The Adam’s Peak” nello Sri Lanka, che conta ben 5.500 gradini.

L’escursione alla Calà del Sasso

La Calà del Sasso copre un dislivello di 744 metri, e venne costruita nel XIV secolo per poter condurre il legname dall’Altopiano a Valstagna, senza passare per Gallio e Foza che chiedevano pesanti dazi. Da qui proviene “Calà” ovvero (calare-scendere), infatti oltre ai legnami, da questo sentiero scendevano anche mercanzie e persone.

Valstagna

All’epoca gli scambi commerciali erano molto difficoltosi, e in pianura avevano una gran fame di legname, così una volta arrivati a valle i tronchi venivano trasportati dalla corrente attraverso Bassano e Padova, sino ad arrivare all’Arsenale di Venezia dove venivano utilizzati per la costruzione delle navi.

Il risultato di questa straordinaria opera è una lunghissima scalinata scavata nella roccia, fiancheggiata da una canaletta selciata concava. Il sentiero parte dal secondo tornante della strada che da Valstagna porta a Foza, dove un piccolo tratto di strada bianca porta all’inizio del sentiero CAI 778.

L’escursione alla Calà del Sasso

Li troviamo la Fonte Bessele a 255 metri e una piccola struttura in legno accogliente, dove al suo interno un pannello racconta un’antica leggenda del 1638, secondo la quale “se due innamorati percorrono assieme la Calà mano nella mano, si ameranno per sempre”.

L’escursione è adatta a chiunque, il percorso è abbastanza frequentato da gente a passeggio e da famiglie, grazie anche al fondo stradale ben curato. Da prestare attenzione per non scivolare alle giornate di pioggia e al ghiaccio che si forma durante il periodo invernale. Vi consigliamo un’andatura tranquilla, per gustarvi il meraviglioso paesaggio che vi circonderà.

Info Escursione alla Calà del Sasso

  • Partenza: al tornate n.2 per Foza da Valstagna 255m
  • Arrivo: Sasso di Asiago 965 m
  • Durata: 3:00 h
  • Dislivello: 744 m
  • Segnavia CAI: 778
  • Difficoltà: E (Media- Alto – Escursionisti)
  • Pranzo/Cena: Al sacco
  • Adatta per: Famiglie, Cani, Escursionisti
  • Note: Presenza di brevi tratti esposti, richiesto un passo sicuro.

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

PRODUZIONE VIDEO PROFESSIONALI - BY GRAMVISION FILM

Il nostro obiettivo è quello di realizzare un video su misura per voi, così da rispondere interamente alle vostre esigenze.