fbpx

Weekend lungo ad Asiago

Organizza le tue prossime vacanze sull’Altopiano dei Sette Comuni, tra natura e storia, tradizione e relax, programma il tuo Weekend lungo ad Asiago.

« Asiago: la più piccola ma la più luminosa città d'Italia» Con questa frase Gabriele D’Annunzio descrisse il comune da sempre più importante di tutto l’Altopiano dei Sette Comuni di cui, ancora oggi, è il porta bandiera.

Asiago

Oggi, è un attivo e vivace territorio, grazie ai suoi abitanti simpatici e calorosi, ma nel corso del tempo è stato la linea di confine tra le truppe austroungarica e quella italiana, e di conseguenza questa zona fu bersagliata da scontri e attacchi.

Laghetto Lumera

Come una tempesta che spazzò via case e attività produttive, questo l’impatto della Prima Guerra Mondiale su queste terre, che inoltre furono interamente saccheggiato dall'Impero Austro-Ungarico.

COSA STAI ASPETTANDO???   Fai tesoro dei nostri consigli e in pochi minuti riuscirai ad individuare ciò che più ti piace.

La nostra nuova pagina di My Way cercherà di indirizzarti in un’avventura diversa e di scoprire una nuova via da intraprendere. Il mio consiglio per passare un weekend lungo ad Asiago è:

ARTICOLI CONSIGLIATI

 

 

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

Al giorno d’oggi la produzione di un video è il migliore metodo per comunicare un’idea, presentare la vostra azienda, immortalare la vostra giornata o semplicemente promuovere il vostro prodotto.

A seconda dello scopo del progetto, del settore e del target di riferimento, siamo in grado di fornire un servizio su misura, realizzando video in alta qualità.

INFO REGIONE VENETO

Naviga attraverso la Guida della Regione Veneto, potrai intraprendere nuove strade e scoprire nuove realtà. Grazie alle tante foto pubblicate, tutto risulterà molto semplice.

Ogni singolo scatto è frutto di una grande passione per questa terra e di migliaia di chilometri percorsi per realizzare tutto questo, con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere questo incredibile territorio.

LE RUBRICHE