fbpx

Eraclea Mare è il luogo ideale per una vacanza tranquilla e a contatto con la natura, lontano dai grandi alberghi e dalle località turistiche più vivaci.

Eraclea Mare

Incastonata in un’oasi naturale, la sua bella spiaggia è lunga tre chilometri, bagnata da acqua limpide e circondata da un’antica pineta, che costituisce il vanto naturale.

Eraclea Mare

Da diversi anni le viene attribuito dalla Fee Italia (Foundation for Environmental Education) il prestigioso riconoscimento di “Bandiera Blu” per la qualità delle sue acque di balneazione, per la spiaggia, per la sua vecchia pineta e per i servizi offerti ai turisti.

Eraclea Mare

Famosa è la riserva naturale della Laguna del Mort, situata nella parte più occidentale, dove a cavallo o piedi, si possono raggiungere suggestivi e nascosti angoli della laguna completamente immersi nella natura del litorale veneziano.

L’area della laguna ha una superfice di 125 ettari ed è circondata dalle caratteristiche sponde argillose- sabbiose inoltre, l’intera aerea, è popolata da una fauna ed una flora peculiari delle zone umide.

Eraclea Mare

Quest’area selvaggia si formò in seguito alla deviazione naturale del fiume Piave nel 1935, quando, dal suo corso artificiale che sfociava a Marina di Eraclea, cambiò direzione,in seguito a una grande piena. Il 5 ottobre, infatti, il fiume straripò abbandonando il suo vecchio letto, una nuova strada, portandolo così, a sfociare nell’attuale estuario a Cortellazzo.

Eraclea Mare

Ancora oggi questa imprevista deviazione provoca rigidità e tensioni tra i due comuni di Eraclea e Jesolo, perché un tempo, il confine, era rappresentato dal corso del fiume Piave, cioè nell’attuale Laguna del Mort.

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

PRODUZIONE VIDEO PROFESSIONALI - BY GRAMVISION FILM

Il nostro obiettivo è quello di realizzare un video su misura per voi, così da rispondere interamente alle vostre esigenze.