fbpx

Dolo

In questo capitolo trattiamo una delle città tipiche veneziane, camminando tra le sue strade si respira la grande storia di, Dolo.

Dolo è un piccolo comune veneziano situato quasi ai confini con la provincia di Padova, e nonostante ciò, conserva ancora oggi tracce di un passato importante e glorioso. Si estende sulle rive del Naviglio del Brenta o Brenta Vecchia, un ramo minore del fiume Brenta, di circa 28 chilometri, che parte da Stra e sfocia nella laguna Veneta. Il suo territorio, immerso nella meravigliosa Riviera del Brenta, fa parte di quei possedimenti che la Repubblica di Venezia conquistò nel quindicesimo secolo per i nobili della Serenissima che, proprio qui, costruirono meravigliose ville.

Dolo

Infatti nel corso dei secoli, ci furono diversi cruenti scontri in questo luogo, passando più volte tra le mani dei padovani, con la famiglia dei Carraresi e con la Repubblica di Venezia, che cercava di ampliare i propri traffici commerciali. Verso la fine del XV secolo, il centro abitato conseguì un importante sviluppo, sfruttando le necessità di Venezia, e costruendo mulini, fondamentali per la crescita dell’economia ed efficienti cantieri per piccole barche, lungo il corso d’acqua.

Dolo

Cosicché il grazioso centro agricolo si trasformò in luogo di villeggiatura per i nobili veneziani, che venne da subito molto gradito, grazie alla facilità per raggiungerlo lungo il corso del fiume Brenta, una via fluviale essenziale per le comunicazioni postali e il rifornimento di merci.

Dolo

Ecco che tra il ‘500 e il ‘600 vengono innalzate numerose ville, tra cui citiamo Villa Ferretti Angeli, particolarmente scenografica, la Rocca Ciceri, adattato ora ad hotel, la Brusoni Scalella, circondata da un bel parco e Villa Concina, famosa per le sue ampie stanze. Un posto particolarmente apprezzato dai turisti provenienti da tutto il mondo, che ricercano la tranquillità dei numerosi parchi lungo la riviera del Brenta e le bellezze artistiche delle numerose ville Venete.

◊ LE CITTÁ VENEZIANE

Le Città Veneziane

In questo capitolo trattiamo le città veneziane, dalla sorprendente Portogruaro, attraverso Noale, fino alle ville del fiume Brenta.

Dalle attività sportive più facili a quelle più articolate!

Dai prodotti tipici del territorio alle ricette caratteristiche!

Il tempo ha trasformato, modellato e segnato questa terra!

Un territorio ricco di biodiversità e particolarmente fragile!

◊ LA PROVINCIA DI VENEZIA ◊

Racchiude un patrimonio artistico e culturale come poche altre zone al mondo, la sua laguna è stata la culla della civiltà locale e il suo litorale offre rinomate località balneari. La sua provincia, ricca di risorse, nasconde ville eleganti e graziosi borghi, anche se la pietra più preziosa e brillante è rappresentata dall’isola di Venezia, un’isola a forma di pesce, la quale sorregge la città più bella, romantica e misteriosa al mondo. E’  costruita su una serie di isolotti paludosi, è soggetta alle maree del mare Adriatico e a frequenti inondazioni e, nonostante ciò, continua sopravvivere a dispetto di tutti i pronostici.

 

Miglior prezzo garantito