fbpx

Ponte dei Sospiri

I questo capitolo trattiamo uno dei ponti più fotografati e più famosi del mondo, unico del suo genere, il Ponte dei Sospiri.

Il Ponte dei Sospiri fu costruito in pietra d’Istria in stile barocco nel 1600, e si trova nel Rio di Palazzo, nel sestiere Castello. Si tratta di uno dei simboli della città, elegante e suggestivo, viene visitato a ammirato da migliaia di visitatori ogni giorno, tanto da essere diventato una delle mete più ambite dai turisti. Fu realizzato su ordine del doge Marino Grimani, in base ad un progetto di Antonio Contin, un architetto scultore che aveva la bottega a Venezia, e serviva per collegare il Palazzo Ducale con le Prigioni Nuove.

Il Ponte dei Sospiri

Le leggende raccontano che deve il suo nome, infatti, proprio ai lamenti dei prigionieri che, attraversandolo per dirigersi agli uffici dei temuti inquisitori, emettevano numerosi lamenti e sospiri, in quanto consci che sarebbe stata l’ultima volta che avrebbero visto il mondo esterno. Proprio per questo motivo il ponte venne battezzato con questo nome verso la fine dell’Ottocento, anche se, in realtà dal ponte la visuale verso il mondo esterno risulta essere pressoché nulla. In ogni caso, si racconta che i condannati del mondo libero emettevano gli ultimi sospiri, in quanto sapevano che sotto la Repubblica di Venezia, chi venina rinchiuso nelle prigioni, non tonava più indietro.

E’ possibile ammirare il Ponte dei Sospiri di Venezia dal ponte di Paglia, che divide il sestiere San Marco dal sestiere Castello, oppure dal ponte della Canonica, dietro la piazzetta dei Leoncini. Da sottolineare che le Prigioni Nuove sono il primo edificio al mondo costruito per essere appositamente una prigione.

◊ SESTIERE CASTELLO

Sestiere Castello

In questo capitolo trattiamo una delle più tranquille, caratteristiche, controverse e interessanti aree di Venezia, il Sestiere Castello.

 

Dalle attività sportive più facili a quelle più articolate!

Dai prodotti tipici del territorio alle ricette caratteristiche!

Il tempo ha trasformato, modellato e segnato questa terra!

Un territorio ricco di biodiversità e particolarmente fragile!

◊ LA PROVINCIA DI VENEZIA ◊

Racchiude un patrimonio artistico e culturale come poche altre zone al mondo, la sua laguna è stata la culla della civiltà locale e il suo litorale offre rinomate località balneari. La sua provincia, ricca di risorse, nasconde ville eleganti e graziosi borghi, anche se la pietra più preziosa e brillante è rappresentata dall’isola di Venezia, un’isola a forma di pesce, la quale sorregge la città più bella, romantica e misteriosa al mondo. E’  costruita su una serie di isolotti paludosi, è soggetta alle maree del mare Adriatico e a frequenti inondazioni e, nonostante ciò, continua sopravvivere a dispetto di tutti i pronostici.

 

Miglior prezzo garantito