fbpx

Il Consiglio dei Dieci, nel 1516, decretò che tutti gli ebrei di Venezia venissero confinati su un isolotto di Cannaregio. Nel ghetto di Venezia erano obbligati a risiedere tutti gli ebrei che arrivavano da tutta Europa, durante il periodo della Repubblica di Venezia.

Il Ghetto di Venezia

Città, che nonostante tutto, accoglieva gente di diversi credi e nazionalità, e molti di questi gruppi si raccoglievano assieme nelle varie zone della città, tutti venivano sorvegliati, ma il quartiere degli ebrei era l’unico che alla sera si chiudeva.

Ghetto di Venezia

Il termine, di origine dialettale, indicava le fonderie presenti nel sestiere, infatti Ghetto proviene da Geto, che indica una colata di metallo. Da qui il nome è passato a indicare i quartieri ebraici di tutto il mondo. L’isolotto in cui venivano lasciati era il ghetto nuovo, sebbene il nome possa trarre in inganno, in realtà fu il primo e il più vecchio dei vari ghetti, collegato con il resto della città da tre ponti.

Ghetto di Venezia

Col passare del tempo arrivarono nuovi gruppi di ebrei, provenienti dalla Spagna, dal Portogallo e dalla Grecia, portando un veloce incremento della popolazione, fino a colmare tutta l’area, tanto da spingere la Repubblica di Venezia a cedere altri spazi alla comunità, stabilendo così il ghetto vecchio e il ghetto nuovissimo.

Passando per il Ghetto di Venezia, si raccomanda vivamente una visita al piccolo e ben progettato Museo Ebraico, situato nel Ghetto Nuovo, costudisce una collezione di arredi e oggetti dei secoli XVII e XIX.

Ghetto di Venezia

Proseguendo sino alle sinagoghe, dove la visita fornisce un’affascinante descrizione della vita del Ghetto di un tempo, ripercorre in breve la storia del quartiere e fa vedere le sinagoghe tedesca, spagnola e levantina, tutte riccamente decorate.

Ghetto di Venezia

Sul grande Campo del Ghetto Nuovo, ci sono molti negozi di souvenir che vendono rabbini di vetro e lampade Hanukah. Oggi comunque è rimasto il fulcro della comunità ebraica veneziana, con diverse sinagoghe dislocate nell’area circostante.

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

 

 

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

Al giorno d’oggi la produzione di un video è il migliore metodo per comunicare un’idea, presentare la vostra azienda, immortalare la vostra giornata o semplicemente promuovere il vostro prodotto.

A seconda dello scopo del progetto, del settore e del target di riferimento, siamo in grado di fornire un servizio su misura, realizzando video in alta qualità.

INFO REGIONE VENETO

Naviga attraverso la Guida della Regione Veneto, potrai intraprendere nuove strade e scoprire nuove realtà. Grazie alle tante foto pubblicate, tutto risulterà molto semplice.

Ogni singolo scatto è frutto di una grande passione per questa terra e di migliaia di chilometri percorsi per realizzare tutto questo, con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere questo incredibile territorio.

LE RUBRICHE