fbpx

Chiesa dei Gesuiti

In questo capitolo trattiamo uno degli edifici più straordinari, maestosi e incredibili dell’isola di Venezia, la Chiesa dei Gesuiti.

La Chiesa dei Gesuiti o più semplicemente Chiesa di Santa Maria Assunta viene considerata eccessiva, sontuosa e sfarzosa. Ricostruita nel XVIII secolo nel campo dei Gesuiti, poco lontano dalle Fondamenta Nuove, è spesso confusa con quella dei Gesuati nel sestiere Dorsoduro, meglio conosciuta come Chiesa di Santa Maria del Rosario.

Il monumentale esterno barocco dà solo un assaggio di quanto sia ricco l’interno, che con intarsi di marmo bianco e verde, rende perfettamente l’idea della tappezzeria, e inganna talmente la vista da non credere che sia pietra.

Chiesa dei Gesuiti

Edificata nel 1148 la chiese di Santa Maria Assunta è circondata da terreni e paludi, che qualche anno dopo Cleto Gussoni attrezzò, per costruirci un Ospitale per la cura dei poveri infermi, che siano state delle donne oppure degli uomini. Nel corso degli anni la chiesa venne particolarmente distrutta per colpa di alcuni incendi, e sempre ricostruita, finendo nella mani di vari ordini, tra cui le monache Francescane, i Canonici Regolari di Santo Spirito, i Servi di Maria, fino al 1568 che fu riconsegnata ai Crociferi.

Successivamente finì sotto Venezia, che vendette l’intero complesso, formato dalla chiesa, un ospedale e un convento, per cinquantamila ducati ai Gesuiti. Nel corso degli anni la vecchia chiesa dei gesuiti non bastò più, perché non era sufficientemente grande, così nel 1715 grazie a un finanziamento della famiglia Manin, ricostruirono la loro chiesa. Consacrata poi nel 1728. L’edificio si presenta con un’imponente facciata, ideata da Domenico Rossi ed è una valorizzazione della cultura barocca veneziana del Settecento.

Nel suo interno sfarzoso a croce latina, tipica dei Gesuiti, troviamo diverse opere importanti, tra cui nella Cappella di San Lorenzo il Martirio di San Lorenzo capolavoro di Tiziano, sull’altare di Giuseppe Pozzo vi è custodito l’Assunzione della Vergine, del 1555 del giovane Tintoretto, nella sacrestia troviamo un grande ciclo di opere di Palma il Giovane, nella parete della porta d’ingresso ci sono diverse opere di Cima da Conegliano e infine nella Cappella dell’Angelo Custode troviamo l’Angelo custode e angeli che trasportano le anime, del 1619 di Palma il Giovane. Il baldacchino nell’altare maggiore rimanda a quello della Basilica di San Pietro in Vaticano. Molti esperti giudicano la chiesa esagerata, ma in ogni caso, non potete non rimanere affascinati dall’incredibile abilità che ha comportato la sua creazione.

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

◊ SESTIERE CANNAREGIO

Sestiere Cannaregio

Una delle più grandi, tranquille e caratteristiche zone dell’isola di Venezia, il Sestiere Cannaregio.

◊ LA PROVINCIA DI VENEZIA ◊

Racchiude un patrimonio artistico e culturale come poche altre zone al mondo, la sua laguna è stata la culla della civiltà locale e il suo litorale offre rinomate località balneari. La sua provincia, ricca di risorse, nasconde ville eleganti e graziosi borghi, anche se la pietra più preziosa e brillante è rappresentata dall’isola di Venezia, un’isola a forma di pesce, la quale sorregge la città più bella, romantica e misteriosa al mondo. E’  costruita su una serie di isolotti paludosi, è soggetta alle maree del mare Adriatico e a frequenti inondazioni e, nonostante ciò, continua sopravvivere a dispetto di tutti i pronostici.

◊ CATEGORIE SPECIALI

La Regione Veneto, incastonata a nord-est dell’Italia, è un mix di storia e tradizioni ed, il tutto, è arricchito dalla vivacità dei suoi abitanti e da una vasta gamma di prodotti tipici tutti da assaporare. Dalle vette più alte delle Dolomiti abbraccia e accoglie con calore fraterno ogni visitatore, accomodandolo tra i tanti salotti delle sue città d’arte, regalandogli indimenticabili emozioni. Girando tra le pagine di questo sito, potrai organizzare le tue prossime vacanze nella regione Veneto e grazie alle tante foto pubblicate, tutto risulterà molto semplice.

◊ CATEGORIA SPORT ◊

In questo capitolo trattiamo lo Sport, cioè dalle attività sportive più facili per le famiglie a quelle più articolate e impegnative.

◊ CATEGORIA CUCINA

In questo capitolo trattiamo l’incredibile mondo della Cucina veneta, dai prodotti tipici del territorio alle ricette caratteristiche delle nostre mamme.

◊ CATEGORIA NATURA ◊

In questo capitolo trattiamo la Natura che ci circonda, un territorio ricco di biodiversità e particolarmente fragile, quindi assolutamente da rispettare.

◊ CATEGORIA STORIA ◊

In questo capitolo trattiamo la Storia che, nel corso del tempo, ha trasformato, modellato e segnato il territorio della regione Veneto

◊ CATEGORIA MY WAY ◊

In questo capitolo trattiamo My Way, una finestra utile per iniziare a progettare e a definire un simpatico weekend tra le meraviglie della regione Veneto