fbpx

Loggia Valmarana

In questo capitolo trattiamo un edificio molto particolare, situato nei giardini Valmarana Salvi, si tratta della Loggia Valmarana.

La Loggia Valmarana fu probabilmente edificata nel 1591 da un allievo promettente di Andrea Palladio, per il volere dello stesso Gian Luigi Valmarana, che desiderava che questo luogo diventasse un magnifico giardino all’italiana e il centro principale d’incontro tra intellettuali ed accademici.

Si tratta di un’eccezionale struttura a sei colonne di ordine dorico, ricorda quasi un tempio greco-romano immerso nel verde, che si eleva solenne sulla roggia Seriola, uno dei corsi d’acqua che bagna il centro storico di Vicenza.

Loggia Valmarana

Dal lato opposto troviamo un altro tipo di struttura, in stile palladiano e realizzata da Baldassare Longhena nel 1649, complementare alla Loggia Valmarana. E’ situata all’interno dei giardini Salvi, detti anche giardini Valmarana Salvi, a pochi passi dalla antiche mura di Porta Castello, nel centro città.

Il giardino venne comprato nel Cinquecento dalla famiglia Valmarana, dopo essere diventati proprietari del vicino vecchio castello scaligero. L’idea era quello di trasformare questa area verde in un bellissimo giardino all’italiana, tipico dell’ordine tardo-rinascimentale, caratterizzato dalla suddivisione degli spazi ottenuta con filari di siepi, sculture vegetali, specchi d’acqua, fontane e statue.

Giardini Salvì - Loggia Valmarana

I giardini furono inaugurati nel 1592 da Leonardo Valmarana, dotati di un piccolo ponticello per l’attraversamento del pubblico, nell’area tra il corso Palladio e la Roggia Seriola. Qualche anno dopo, durante il periodo di proprietà della famiglia Salvi, il parco venne trasformato in un giardino all’inglese, e chiuso al pubblico. Solo nel secolo successivo fu riaperto a tutti, nel giugno 1909. All’interno del parco, inoltre, si erge sul lato occidentale la seicentesca loggia Longhena, a tre fornici, voluta da Baldassare Longhena.

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

◊ IL CENTRO STORICO DI VICENZA

Il Centro Storico di Vicenza

Una città ricca di tradizioni e curiosità, segnata nel corso della storia dai progetti di Andra Palladio.

◊ LA PROVINCIA DI VICENZA ◊

È una delle zone più industrializzate e ricche d’Italia ma, nello stesso tempo, mantiene ancora molte aree verdi e selvagge. Su tutto emergono le numerose ville palladiane, i fastosi palazzi, le grandi vallate verdi che corrono su tutto il territorio, come la Valsugana, e i grandi boschi incantati dell’Altopiano dei Sette Comuni. Da non perdere poi, le tipiche città vicentine, incastonate sul territorio come diamanti preziosi, le quali conservano opere e prodotti tipici di altissimo prestigio.

◊ CATEGORIE SPECIALI

La Regione Veneto, incastonata a nord-est dell’Italia, è un mix di storia e tradizioni ed, il tutto, è arricchito dalla vivacità dei suoi abitanti e da una vasta gamma di prodotti tipici tutti da assaporare. Dalle vette più alte delle Dolomiti abbraccia e accoglie con calore fraterno ogni visitatore, accomodandolo tra i tanti salotti delle sue città d’arte, regalandogli indimenticabili emozioni. Girando tra le pagine di questo sito, potrai organizzare le tue prossime vacanze nella regione Veneto e grazie alle tante foto pubblicate, tutto risulterà molto semplice.

◊ CATEGORIA SPORT ◊

In questo capitolo trattiamo lo Sport della regione Veneto, cioè dalle attività sportive più facili per le famiglie a quelle più articolate e impegnative.

◊ CATEGORIA CUCINA

In questo capitolo trattiamo l’incredibile mondo della Cucina veneta, dai prodotti tipici del territorio alle ricette caratteristiche delle nostre mamme.

◊ CATEGORIA NATURA ◊

In questo capitolo trattiamo la Natura che ci circonda, un territorio ricco di biodiversità e particolarmente fragile, quindi assolutamente da rispettare.

◊ CATEGORIA STORIA ◊

In questo capitolo trattiamo la nostra Storia che, nel corso del tempo, ha trasformato, modellato e segnato il territorio della regione Veneto.

◊ CATEGORIA MY WAY ◊

In questo capitolo trattiamo My Way, una finestra utile per iniziare a progettare e a definire un simpatico weekend tra le meraviglie della regione Veneto