fbpx

San Pietro di Cariano si trova poco più a nord di Pescantina ed è raggomitolata alla base delle colline tra i casolari antichi e i caratteristici filari di vigneti.

San Pietro di Cariano

Questa suggestiva località, non dista molto lontano dal centro storico di Verona, e dalla sue incredibili storie centenarie. Poco distante troviamo anche il meraviglioso lago di Garda, con il suo clima vacanziero e con i suoi prodotti tipici, meta ideale per staccare dalla routine e dallo stress quotidiano.

San Pietro di Cariano

Un territorio di notevole interesse storico, artistico e culturale, che lascia spazio alle tradizioni locali e alle testimonianze legate ai suoi prodotti unici e conosciuti in tutto il mondo. A favorire lo sviluppo e la bellezza di questi posti, sono le colorate colline, in grado di sbalordire i visitatori quanto gli stesi abitanti, che vengono pazientemente lavorate da moltissimi secoli.

San Pietro di Cariano

Iniziamo a trovare le prime testimonianze, riguardanti il vino, già dai tempi dei romani, su cui si racconta che sia nato proprio qui, il vino Retico, antenato dell’odierno Valpolicella, celebrato in numerosi lodi da alcuni fra gli storici e i poeti latini più famosi dell’epoca.

La zona di San Pietro di Cariano è molto ricca di testimonianze d’età romana, con diversi ritrovamenti di resti di abitazioni rustiche rinvenuti in tutto il comune, il quale fu probabilmente una zona residenziale.

Sicuramente da non perdere è una delle pievi più antiche e meglio conservate della zona, ovvero la Pieve Romanica di San Floriano, del 900 d.C., che sorge nella frazione omonima e che è considerata una delle più belle chiese romaniche della provincia.

Oggi presenta un’imponente facciata di tufo e una struttura tradizionale a tre navate, al suo interno conserva magnifiche opere, tra le quali una scultura della Madonna in adorazione del figlio e la tela della Madonna del Rosario del XVI secolo.  Oltre alla chiesa, il complesso presenta un chiosco seicentesco e un importante torre campanaria.

San Pietro di Cariano

Un territorio tutto da scoprire, dove un tempo i nobili veronesi facevano la gara per costruire edifici sempre più lussuosi e appariscenti, sulle soleggiate colline della Valpolicella, arricchiti da parchi incantevoli tutti decorati e abbelliti da statue in marmo e fontane zampillanti d’acqua. Tra le tante segnaliamo la Villa Serego, situata in località di Santa Sofia di Pedemonte, infatti viene anche chiamata Villa Santa Sofia, è una delle spettacolari ville venete progettate dal grande architetto Andrea Palladio nel 1565, riconosciuta patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Valpolicella

L’edificio è di due piani a forma di cavallo, con colonne in stile ionico ispirato alle ville romane antiche, circondato da un ampio parco e da un giardino in stile inglese. Un’altra importante villa veneta è Villa Giona, che risale al tardo Quattrocento e si trova nelle pendici della collina di Castelrotto.

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

 

 

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

Al giorno d’oggi la produzione di un video è il migliore metodo per comunicare un’idea, presentare la vostra azienda, immortalare la vostra giornata o semplicemente promuovere il vostro prodotto.

A seconda dello scopo del progetto, del settore e del target di riferimento, siamo in grado di fornire un servizio su misura, realizzando video in alta qualità.

INFO REGIONE VENETO

Naviga attraverso la Guida della Regione Veneto, potrai intraprendere nuove strade e scoprire nuove realtà. Grazie alle tante foto pubblicate, tutto risulterà molto semplice.

Ogni singolo scatto è frutto di una grande passione per questa terra e di migliaia di chilometri percorsi per realizzare tutto questo, con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere questo incredibile territorio.

LE RUBRICHE