fbpx

Fumane

In questo capitolo trattiamo una delle zone più caratteristiche della Valpolicella, immersa tra verdi colline e corsi d’acqua, Fumane.

Fumane, un altro piccolo comune della Valpolicella, è particolare in quanto circondato da una distesa di vigneti e da una boscaglia molto rigogliosa. Questo piccolo paese è dominato dal Monte Pastello, ferito dalle tante cave di marmo presenti, ma si distingue per le sue colline che, oltre ad avere le famose distese di vigneti, mantiene trai suoi pendii anche ulivi, cipressi, ciliegi e vari frutteti. Un territorio caratterizzato da una grande varietà di ambienti naturali e da numerosi corsi d’acqua, un posto ideale per gli appassionati di natura e di storia.

Fumane

Proprio tra queste valli infatti, vicino ai torrenti sono emerse tracce di antichi abitanti che vivevano tra queste zone collinari e montane della Valpolicella, alcuni dai tempi del Neolitico, altri all’età del Bronzo sino a quella del Ferro. Viene considerato uno dei siti preistorici più importanti d’Europa, grazie a reperti che risalgono a circa 80 mila anni fa, dove trovava riparo l’Uomo di Neanderthal e l’Homo Sapiens. A Fumane possiamo ammirare il piccolo Santuario della Madonna di La Salette che si trova sospeso su una nicchia rocciosa alle spalle di Fumane sul monte Rivoli.

Ponte di Veja - Parco Regionale della Lessinia

Consacrato nel 1864 questo grazioso santuario fu costruito per chiedere la protezione alla Madonna contro la peronospora, una malattia delle piante, che a metà dell’ottocento distrusse gran parte dei vigneti. Lungo la strada che porta a Molina troviamo il Riparo Solinas o noto come Grotte di Fumane, qui alcuni studiosi trovarono numerosi reperti risalenti all’epoca dell’Uomo di Neanderthal (circa 60.000 anni fa) e dei primi Homo Sapiens, (circa 32.000 anni fa), viene considerato da molti il sito più importante d’Europa, per il lungo periodo di utilizzo e per caratteristiche proprie.

Infine Molina, è un classico villaggio di pietra del Parco Regionale della Lessinia, e il suo nome deriva dalla presenza dei mulini nel paese e lungo la valle. Infatti, nei pressi del paese troviamo il Parco delle Cascate di Molina è un’oasi ideale per tutti, dai grandi ai piccini, immersa nel verde lussureggiante, tra vertiginose pareti rocciose, grandi caverne misteriose e scroscianti cascate d’acqua. Si trovano vicino al piccolo borgo medioevale di Molina, dove il tempo score ancora lentamente. Il parco offre diversi sentieri ed itinerari percorribili a piedi, ben segnalati e con un’ottima manutenzione.

Molina

◊ TRA LE VIE DELLA VALPOLICELLA

Tra le Vie del Vino Valpolicella

In questo capitolo parliamo di un territorio situato a pochi passi da Verona, ricco di tradizioni, arte e sapori, tra le vie del Vino Valpolicella.

Dalle attività sportive più facili a quelle più articolate!

Dai prodotti tipici del territorio alle ricette caratteristiche!

Il tempo ha trasformato, modellato e segnato questa terra!

Un territorio ricco di biodiversità e particolarmente fragile!

◊ LA PROVINCIA DI VERONA ◊

Si trova immersa in un territorio davvero magico ricco di risorse e prodotti imperdibili ed caratterizzato dalle vette del Parco Naturale Regionale della Lessinia, dalle colline ricamate dai vigneti della Valpolicella e dalle splendide acque del lago di Garda. E’ una delle zone più fertili e accoglienti della regione Veneto e ogni stagione riserva qualcosa di nuovo e suggestivo. Qui riuscirete a trovare ciò che più desiderate e questo territorio unico e coinvolgente resterà nei vostri cuori per tutta la vita. Non sottovalutate, inoltre, la possibilità di fermarvi per qualche giorno da queste parti, la vivacità e i sorrisi dei veronesi sapranno coinvolgervi completamente.

 

Miglior prezzo garantito