fbpx

La città murata di Feltre è il centro principale del territorio feltrino, situata tra il fiume Piave e il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, e in particolare nella Valbelluna, con le sue imponenti vette e i panorami mozzafiato.

Feltre - Castello di Alboino

Feltre è una graziosa città murata che si suddivide in due parti: la parte antica aggrappata al colle con la cinta muraria e la parte moderna che, nonostante i numerosi edifici del’500, è diventata il centro della vita commerciale e industriale della città.

La città murata di Feltre

Un prezioso scrigno ricco di tesori che attende solo di essere trovato. Camminando lungo le strade del centro storico possiamo ammirare piazza Maggiore e il castello con le sue torri da poco restaurate, il Teatro de La Sena, chiamato anche la Piccola Fenice per la sua immensa bellezza e per il sipario realizzato da Tranquillo Orsi.

La città murata di Feltre

Il Museo Civico ed il Museo Archeologico contengono collezioni antiche e opere che raccontano la storia millenaria di Feltre, invece la Galleria Rizzarda espone le creazioni di ferro battuto di Carlo Rizzarda e la sua grande collezione di opere decorative, che fanno di questo museo un luogo unico in Italia.

Da non perdere è il “Palio di Feltre”, di origine quattrocentesca, che è una manifestazione che si svolge ogni anno il primo fine settimana di agosto, con lo scopo di ricordare l’entrata della città di Feltre nella Repubblica di Venezia.

La città murata di Feltre

Durante l’evento, i quattro quartieri della città, ovvero Castello, Duomo, Port’Oria e Santo Stefano, si disputano fra loro il possesso dei quindici ducati d’oro cuciti su di un drappo d’autore, il quale resterà al vincitore come simbolo della vittoria. Il tutto si articola in quattro gare caratteristiche: staffetta, tiro con l’arco, tiro alla fune e corsa equestre o gara dei corsieri. I festeggiamenti iniziano sin dal venerdì sera con cene nei quartieri che riuniscono nelle vie e nelle piazze centinaia di commensali.

Castello di Alboino

Spicca sul Colle delle Capre il Castello di Feltre, noto come il Castello di Alboino, eretto nel VI secolo dai Longobardi sui resti di una torre di vedetta romana. La città fu più volte in lotta con quella di Treviso e, come in altri centri, subì il dominio di Ezzelino III da Romano, in seguito quello degli Scaligeri, fino al 1404 che entrò a far parte della Repubblica di Venezia restandovi sotto al suo dominio fino al 1797.

Piazza Maggiore - Castello di Feltre

Ciò che ne rimane del complesso originario è ben poco, perché molte sue parti sono state incorporate negli edifici vicini nelle varie epoche e diverse sale sono state decorate ad affresco.

Info Castello di Alboino

  • Località: Feltre - Belluno
  • Indirizzo: salita Nicolò Ramponi 2
  • Orari di apertura: Cortile interno sempre accessibile

CONDIVIDI ARTICOLO

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

ARTICOLI CONSIGLIATI

PRODUZIONE VIDEO PROFESSIONALI - BY GRAMVISION FILM

Il nostro obiettivo è quello di realizzare un video su misura per voi, così da rispondere interamente alle vostre esigenze.