fbpx

Villa Saraceno

In questo capitolo trattiamo un’altra parla dell’architetto Andrea Palladio, situata tra le campagne del basso vicentino, Villa Saraceno.

Villa Saraceno, situata nell’isolata campagna vicentina, ha conservato perfettamente la  struttura e la funzionalità che i committenti cinquecenteschi avevano pensato per lei. Quest’opera, infatti, fu progettata da Andrea Palladio intorno al 1548 per Biagio Saraceno,  uomo pubblico di primo piano, il quale chiese all’architetto di ristrutturare una corte agricola preesistente.

L’uso della pietra è limitato alle cornici delle finestre e dei portoni, scelta che risalta la semplicità d’insieme, mentre il suo interno si sviluppa attorno a un salone centrale a forma di T. Dal 1989 la struttura è di proprietà della fondazione britannica The Landmark Trust, che ne curò la ristrutturazione, tanto che  nel 1996 entrò a far parte della lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Altri argomenti legati alla tua ricerca: