fbpx

Foza

In questo capitolo trattiamo il grazioso e particolare comune di Foza, incastonato tra i monti dell’Altopiano dei sette comuni.

Foza è il secondo comune più elevato dell'Altopiano e, come gli altri, è stato direttamente interessato dalla prima guerra mondiale, tanto che fu completamente raso al suolo. Opera ricostruita subito dopo la guerra, è la chiesa parrocchiale dedicata a S. Maria Assunta, la patrona del paese. Caratteristica al suo interno è “La Pala”, unica tela dipinta da Francesco da Ponte il Vecchio nel 1519.

Da vedere, inoltre, è la Chiesetta di San Francesco luogo in cui un tempo si fermò l'avanzata dell'esercito austrico. Particolarità: tra Foza e Enego, inoltre, si trova uno dei viadotti più alti d'Italia, famoso per i lanci di bungee jumping. Sagra paesana: sagra di San Rocco, che si svolge il 16 agosto.

Altri argomenti legati alla tua ricerca: