fbpx

Garda

In questo capitolo trattiamo il comune di Garda, una località molto gettonata dai turisti per le sue attrazioni e per i prodotti tipici.

Dopo la grande baia, il lago comincia a stringersi nelle vicinanze del paese di  Garda, delimitato a nord dal Monte Luppia, che scende fino al lago a formare la sublime Punta San Vigillio. La città, grazie alla posizione strategica e alla sua rocca, la Rocca di Garda, era il luogo perfetto per la difesa e le osservazioni militari, specie nel periodo delle invasioni barbariche e, nel tempo, la sua importanza divenne tale tanto da dare il proprio nome all’intero lago, fino ad allora chiamato “Lacus Benacus” come deciso in epoca romana.

Del periodo medievale, il paese conserva antichi edifici, archi, passaggi a volta, stretti vicoli e improvvise piazzette fra cui è piacevole perdersi. Interessanti da vedere sono il Palazzo dei Capitani, in piazza davanti al porto, la Porta dell’Orologio, chiamata cosi per l’orologio e  la Chiesa di Santa Maria Maggiore che contiene affreschi del XV secolo.  Questa splendida città è riuscita nel corso della storia a mantenere la fisionomia dell’originale borgo di pescatori, nonostante sia diventata uno dei principali poli turistici della costa orientale del lago.

Cerchi altro???