fbpx

Isola di Burano

In questo capitolo trattiamo una delle isole più colorate, vivaci e caratteristiche di tutta la laguna veneziana, l’Isola di Burano.

L’Isola di Burano è la più pittoresca isola della laguna veneziana grazie ai colori vivaci che caratterizzano le case dei pescatori. Visibile da lontano per via dell’alto campanile della sua chiesa, particolarmente inclinato, è una delle isole più popolate e accoglienti di tutta la laguna. La chiesa di San Martino del XVI secolo, custodisce l’unica opera d’arte importante dell’isola, “La Crocefissione” del giovane Gianbattista Tiepolo.

Anche se i suoi abitanti vivevano soprattutto di pesca, per secoli Burano fu conosciuta a livello internazionale per la produzione dei merletti più belli d’Europa. Leggende narrano che l’arte del merletto si sia sviluppata in laguna, seguendo le tecniche della riparazione delle reti da pesca. Nonostante la profonda somiglianza tra le due tecniche, va detto che il merletto originariamente veniva eseguito dalle monache e dalle nobildonne.