fbpx

Isole della Laguna Veneziana

In questo capitolo affrontiamo le meravigliose isole della laguna veneziana, cogliendo ogni loro aspetto più caratteristico e intimo.

La Laguna veneziana,  avvolta tra miti e superstizioni,  un tempo era riservata a pescatori e cacciatori. Solo dal V secolo d.C. vi si insediarono i primi abitanti della terraferma, costretti a cercare rifugio altrove, in seguito dell’arrivo dei Goti. Oltre alle isole, vi sono numerosi banchi di sabbia  e sottili strisce di terra chiamate “lidi”, (creati dai detriti trasportati dai fiumi), e isolotti erbosi e melmosi, detti barene, che attualmente rappresentano il rifugio di fiori selvatici e uccelli acquatici.

Burano - Isole della laguna veneziana

Nel corso del tempo, fin dall’epoca greco-etrusca, questa dinamica costruttiva naturale è stata gestita dall’uomo che ha modificato le lagune bonificandole e rendendole terre fertili, impedendo il naturale interramento e trasformandole in valli da pesca. Diverse sono state nel corso della storia le opere idrauliche realizzate per il drenaggio, opere di bonifica e deviazioni di molti corsi d’acqua utili all’agricoltura e alla salvaguardia del territorio. Solo nel XIII secolo si costruirono i primi “murazzi”, muri di pietra angolari che avevano lo scopo di difendere i lidi  e  preservare la laguna, tanto che ancora oggi si continua la sperimentazione di barriere per fermare le maree e i continui rischi di inondazione.

Isola di Murano

L’intera laguna occupa una superfice di circa 550 chilometri quadrati, di cui solo l’8% è occupato da terra, un buon 11% è composta da acqua, ma la maggior parte dell’area, cioè l’80% è composto da piane di maree fangose e paludi salate. Questo pazzesco territorio fu inserito nel 1987 nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. Tra queste paludi e piane fangose troviamo incantevoli isole, come: l’isola della Giudecca, l’isola di Murano, l’isola di Mazzorbo, l’isola di Torcello, l’isola di Burano e l’angolo mistico del cimitero di San Michele.

Abbiamo suddiviso le isole della laguna veneziana nei seguenti capitoli:

Isole della Laguna Veneziana

Isola della Giudecca

Tuttavia l’ampio passeggio che costeggia l’acqua, dal lato della città, offre un’occasione molto piacevole e un straordinario panorama di tutta Venezia. Un tempo l’isola si chiamava...

Isole della Laguna Veneziana

Lido di Venezia

Oggi questo sobborgo residenziale, grazie ai molti hotel, è il luogo in cui gli abitanti e i turisti si mescolano per prendere il sole e divertirsi, ad appena un quarto...

Isole della Laguna Veneziana

Isola di San Michele

Quando il cimitero cominciò a espandersi, i frati che si prendevano cura del sito, fecero interrare il canale tra le due isole nel 1829, unendole di fatto nel 1839.

Basilica dei Santi Maria e Donato - Isole della Laguna Veneziana

Isola di Murano

Tra il XV e il XVI secolo fu il principale centro vetrario in Europa, e per tutti i suoi artigiani venivano riconosciuti privilegi senza precedenti, ma per coloro che lasciavano…

Isole della Laguna Veneziana

Isola di Burano

Anche se i suoi abitanti vivevano soprattutto di pesca, per secoli Burano fu conosciuta a livello internazionale per la produzione dei merletti più belli d’Europa.

Isole della Laguna Veneziana

Isola di Mazzorbo

Fermandosi alla trattoria del luogo, si può assaporare il vino locale e i piatti tipici di pesce. Non perdete l’occasione di scoprire piccoli angoli della laguna …

Isole della Laguna Veneziana

Isola del Torcello

La bellezza del mosaico duecentesco sull’abside raffigura la Vergine, e sulla superfice di fronte, un vasto mosaico del XII-XIII secolo…

Isole della Laguna Veneziana

Isola di Sant’ Erasmo

Per visitarla bene servirebbe una bicicletta, cosi da addentrarsi tra gli orti e campi coltivati e ammirare qualche scorcio suggestivo...

Cartina delle Isole della Laguna Veneziana

Abbiamo suddiviso le province della regione Veneto in vari territori, in maniera che tu possa scoprire ciò che ti circonda e riuscire ad organizzare al meglio il tuo viaggio. Ogni territorio nasconde itinerari da intraprendere, vie nuove da scoprire e percorsi da esplorare. Cosa aspetti??? Utilizza le nostre cartine!!!

Cerchi qualcos’altro qui vicino ???