fbpx

Palazzo Soranzo

In questo capitolo trattiamo un edificio tra i più eleganti, raffinati e caratteristici del Sestiere di San Polo, il Palazzo Soranzo.

Il Palazzo Soranzo, risalente all’inizio del XV secolo, domina Campo San Polo e se oggi, allìapparenza, sembra un’unica costruzione, in passato era formato da due edifici. Ad un primo sguardo può sembrare strano che la facciata principale, un tempo decorata dagli affreschi del Giorgione, sia rivolta verso terra piuttosto che verso l’acqua, anche la realtà è ben diversa. Se si osserva bene, infatti, è ancora possibile vedere le tracce del rio che scorreva davanti all’edificio fino al 1761, quando poi venne deviato. Qui, fu ospitato dal doge Giovanni Soranzo, lo scrittore Dante Alighieri, mentre il giovane Giacomo Casanova fu assunto come violinista per una festa di tre giorni tenuta a palazzo, dove conobbe un anziano senatore che lo adottò come figlio.