fbpx

Palazzo Ca’ Pesaro

In questo capitolo trattiamo uno degli edifici più noti ed eleganti del Canal Grande, non perdetevi il Palazzo Ca’ Pesaro.

Il Palazzo Ca’ Pesaro è uno degli edifici più spettacolari e affascinati che si affacciano sul Canal Grande, situato nel suggestivo sestiere di Santa Croce. Questo imponente palazzo è un capolavoro dell’architettura civile barocca veneziana, acquistato dalla nobile e ricca famiglia Pesaro, inizialmente era composto da tre palazzi medievali. L’architetto vuole trasmettere una nuova sontuosa armonia, questo lo si può ammirare dalla monumentale facciata, che si presenta possente ma anche equilibrata, ai piani superiori spiccano le colonne in evidenza e gli archi profondi.

Anche gli interni sono da subito ben curati, arricchiti costantemente durante i lavori, con decori a fresco e a olio sui soffitti. Nel Seicento, l’architetto Baldassare Longhena fu commissionato per i lavori di restauro, i quali si conclusero attorno al 1710, quando l’architetto e i proprietari erano ormai morti da tempo. Ad ogni modo, anni ed anni di lavoro, furono necessari per rendere questo palazzo uno dei capolavori del Barocco. Nel XIX secolo, la duchessa Bevilacqua La Masa, concesse il palazzo alla città, con lo scopo di mettere in mostra opere di artisti vari veneziani ancora non affermati.

Oggi il palazzo ospita la Galleria Internazionale d’Arte Moderna, di proprietà della Biennale di Venezia, la cui collezione presenta opere di artisti dell’Ottocento e dei primi del Novecento come Henri Matisse, Marc Chagall, Gustav Klimt, Paul Klee, Henry Moore, Kandinsky e altri importanti artisti italiani come Vivarini, Bellini, Carpaccio, Tiziano, Giorgione, Tintoretto, oltre agli artisti del Seicento e del Settecento veneziano. Il palazzo ospita anche il Museo d’Arte Orientale, una ricca collezione di manufatti cinesi e giapponesi, raccolti dal conte di Bardi durante i suoi viaggi nel XIX secolo.

Cerchi altro???