fbpx

Arsenale di Venezia

In questo capitolo trattiamo uno degli edifici che hanno fatto la storia di Venezia, un posto unico e strategico, Arsenale di Venezia.

La grandezza di Venezia era la sua potenza militare e commerciale, infatti dal 1104 essa dipese dalle flotte di navi prodotte all’interno dell’ Arsenale. Ogni tipo di imbarcazione veniva prodotta qui, dalle galee leggere destinate alle battaglie navali, ai vascelli più tozzi che commerciavano nel Mediterraneo, nelle Fiandre e nel Mar Nero. Cuore della potenza marittima, l’Arsenale venne fondato nel XII secolo e ampliato parecchio nei secoli successivi, fino a divenire il più grande cantiere navale del mondo e, soprattutto, prima fabbrica al mondo.

Ogni barca aveva il suo ruolo nell’arricchimento e nella prosperità di Venezia anche se, la più bella, era senza dubbio il Bucintoro, la barca da cerimonia del doge, magnificamente decorata e addobbata.  Nel periodo di maggior splendore, vi erano impiegate fino a sedicimila persone che costruivano, equipaggiavano e riparavano le grandi imbarcazioni veneziane. L’Arsenale era come una città nella città, con laboratori, magazzini, officine, fonderie e moli, tutto circondato da mura merlate.

Cerchi altro???