fbpx

Nervesa della Battaglia

In questo capitolo trattiamo uno delle città più colpite dalla Grande Guerra, situata lungo il corso del Fiume Piave, Nervesa della Battaglia.

Nervesa della Battaglia è  piccolo centro della provincia di Treviso che venne completamente distrutto dall’artiglieria austriaca, tanto da essere considerato l’epicentro di sanguinosi scontri corpo a corpo. Il Sacrario militare, di dimensioni notevoli, è uno dei tanti esempi di commemorazione dei caduti della Grande Guerra sorti durante il fascismo. Si tratta, in particolare, di una torre di 25 metri che poggia in un basamento di cemento armato ben visibile anche da lontano. Per entrare è necessario superare la grande scalinata dove sono stati collocati alcuni pezzi di artiglieria risalenti alla Grande Guerra.

Nelle immediate vicinanze troviamo l’abbazia di Sant’Eustachio, un monastero benedettino soppresso nel cinquecento e, attualmente, in rovina.  Quest’’abbazia sorge in un posto strategico, in posizione sopraelevata, protetta dalla selva e in prossimità del fiume Piave, il quale, in queste zone offre molte possibilità di guado. Sempre nei pressi del Sacrario di Nervesa della Battaglia troviamo il Sacello dedicato all’aviatore Francesco Baracca, uno dei personaggi più famosi della Grande Guerra, che venne abbattuto durante la Battaglia del Solstizio.

Cerchi altro???

Spazio Pubblicitario Disponibile

La più ampia scelta di hotel, appartamenti e case vacanze

Qualunque tipo di viaggio tu voglia fare, con noi avrai sempre il prezzo più basso garantito. Scopri le nostre 2.298.359 strutture in oltre 85.000 destinazioni.

Miglior prezzo garantito