fbpx

Abbazia di Praglia

In questo capitolo trattiamo un importante edificio della campagna padovana, l’Abbazia di Praglia, un monastero benedettino situato nei Colli Euganei.

L’Abbazia di Praglia è un monastero benedettino situato nel comune di Teolo nella campagna padovana ai piedi del monte Lonzina. Questo antico  monastero fu fondato nel XI secolo dalla famiglia vicentina dei Maltraversi, per l’ordine dei benedettini, conosciuto all’epoca come “Pratalia”.

Al suo interno troviamo il chiostro botanico, un tempo destinato alla coltivazione di piante medicinali, il chiostro pensile, circondato dalle stanze più rappresentative del monastero, il chiostro  rustico, destinato al deposito degli strumenti e il chiostro doppio dove, invece, riposavano i monaci.

All’interno della Abbazia di Praglia, inoltre, troviamo altri due ambienti suggestivi, ovvero: il monumentale refettorio, con un magnifico arredo ligneo e un grande Crocefisso dipinto da Bartolomeo Mantegna e la Biblioteca Monumentale Nazionale, la quale contiene circa 100.000 volumi.