fbpx

Palazzo della Ragione

In questo capitolo trattiamo uno degli edifici più spettacolari e sorprendenti al mondo, si tratta del Palazzo della Ragione.

Palazzo della Ragione, (per i padovani “Salone” ), fu edificato nel XIII secolo e venne utilizzato fino al declino della Repubblica di Venezia, nel 1979, come Tribunale cittadino. E’ situato tra Piazza delle Erbe e Piazza della Frutta ed è caratterizzato da una forma trapezoidale e, da una particolare copertura a forma di carena di nave rovesciata, che è stata progettata da Giovanni degli Eremitani.

Lungo la loggia, aperta al piano terra, troviamo numerose botteghe e bar tipici veneti, che offrono ai passanti più golosi ombre e cicchetti caratteristici, mentre al piano superiore, troviamo la più grande sala pensile al mondo le cui misure sono: 81 metri di lunghezza, 27 di larghezza e un’altezza pari a  27 metri.

Al suo interno si può ammirare uno straordinario ciclo di affreschi, circa 217, che decorano le pareti con dipinti dedicati all’astrologia che risultano risalire al XV secolo. In particolare questi dipinti rappresentano  tutto il ciclo dei mesi, da gennaio a dicembre, corredati dalle allegorie dei segni zodiacali, dai pianeti, dalle costellazioni, dalle arti e dai mestieri.