fbpx

Palazzo dei Rettori

In questo capitolo trattiamo uno degli edifici più straordinari e affascinanti del centro città di Belluno, il Palazzo dei Rettori.

Il Palazzo dei Rettori, attualmente sede della prefettura, è una magnifica opera del Rinascimento e  fu costruito nel 1491 su disegno dell’architetto Giovanni Candi, l’autore del Palazzo Contarini Bovolo a Venezia, come sede dei podestà veneziani. L’elegante facciata, in parte appesantita da stemmi e lapidi in pietra a ricordo di tutti i rettori della Serenissima, viene sorretta da un portico di colonne con arcate a tutto sesto e con capitelli decorati.  Alla sua destra possiamo trovare la Torre Civica, resto dell’antico palazzo dei vescovi-conti di Belluno, eretto nel 1190 e rifatto nel XVII secolo, oggi auditorium centro artistico culturale cittadino.

Al suo interno ci sono numerosi locali che, nonostante i necessari restauri avvenuti nel corso del tempo, per colpa di alcuni terremoti, hanno mantenuto la fisionomia originale, con il soffitto a travature alla Sansovino, un modo di allineare le tavole aldi sopra dell’ordine di travatura principale, questo è particolarmente evidente nel salone centrale del secondo piano e nella saletta vicina. Insomma, uno dei palazzi più importanti della provincia, basta pensare che per oltre quattrocento anni è stato sede dei rettori veneti, che governavano Belluno e il suo territorio.

Cerchi altro???