fbpx

Auronzo di Cadore

In questo capitolo trattiamo un luogo magico e ricco di tradizioni, circondato dalle Dolomiti e affacciato sul lago omonimo, Auronzo di Cadore.

“Auronzo bella al piano stendentesi lunga tra l’acqua,  Sotto la fosca Ajàrnola” (Giosuè Carducci) 

La spettacolare città di Auronzo di Cadore si estende su una verde vallata molto vasta e comprende Misurina, con il suo lago, e l’intera zona attorno alle Tre Cime di Lavaredo, una delle zone più turistiche di tutte le Dolomiti.

L’area è attraversata dal fiume Ansiei che, grazie all’antica diga, forma il lago artificiale di Santa Caterina o lago di Auronzo che costeggia la città a sud, un luogo perfetto per fare passeggiate, gite in barca, sci e pattinaggio nel periodo invernale, ammirando la splendida cornice rocciosa di questo quadro che corre dai Cadini di Misurina alle Tre Cime di Lavaredo fino al Croda dei Toni.

Da non perdere la Sagra di San Lucano, organizzata in località Villapiccola di Auronzo di Cadore nel fine settimana  del mese di luglio, tipica sagre del Cadore con balli e musica.

Detto popolare:

"Maña bòča, maña ke daspò te vas a kopà l'órse de San Luguan"
"Mangia bambino, mangia che dopo vai a uccidere l'orso di San Lucano"

Detto riferito alla statua di San Lucano seduto sull'orso posta sopra l'ingresso principale della Chiesa dedicata.

Cerchi altro???

Spazio Pubblicitario Disponibile

La più ampia scelta di hotel, appartamenti e case vacanze

Qualunque tipo di viaggio tu voglia fare, con noi avrai sempre il prezzo più basso garantito. Scopri le nostre 2.298.359 strutture in oltre 85.000 destinazioni.

Miglior prezzo garantito