fbpx

Anello delle Tre Cime di Lavaredo

In questo articolo trattiamo l’anello delle Tre Cime di Lavaredo, uno spettacolo memorabile che solo queste zone possono offrire.

L’anello delle Tre Cime di Lavaredo è senza dubbio il giro più amato, più frequentato e più bello di tutte le Dolomiti patrimonio dell’umanità. Infatti il percorso è abbastanza pianeggiante, soprattutto nel primo tratto, regala un panorama a perdita d’occhio e sono presenti lungo la via dei suggestivi rifugi che servono piatti tipici del territorio. Le Tre Cime di Lavaredo fanno parte del gruppo montuoso di Sesto, che si trova tra la provincia di Belluno e quella di Bolzano, e grazie alla loro maestosità, sono diventate uno dei simboli delle Dolomiti.

A donargli importanza è sicuramente la loro forma, armonicamente allineate, assomigliano quasi a tre dita che puntano verso il cielo, offrendo così ai molti turisti uno spettacolo naturale di forme e colori. Le Tre Cime sono composte dalla Cima Piccola di 2.857 metri, dalla Cima Ovest di 2.973 metri e dalla Cima Grande, ossia quella centrale, di 3.003 metri. Tra il 1915 e il 1917 queste vette costituirono il fronte della Grande Guerra, ancora oggi rimangono evidenti i resti di trincee, gallerie, vie attrezzate e baraccamenti sul massiccio e sul vicino Monte Paterno.

Questo spettacolare percorso si raggiunge dal Lago di Misurina, seguendo la strada asfaltata che porta al Rifugio Auronzo, dove troviamo un grande parcheggio a pagamento. Da qui inizia la passeggiata sul sentiero CAI 101 ben sistemato e pianeggiante, dopo pochi minuti troviamo la chiesetta dedicata alla Madonna Ausiliatrice e poco più avanti il Rifugio Lavaredo a 2.344 metri. Si prosegue, attraverso la forcella Lavaredo 2.454 metri sino ad arrivare al Rifugio Locatelli 2.405 metri in un sali e scendi un pò impegnativo. Da qui si può ammirare l’incredibile parete nord delle Tre Cime di Lavaredo, la cui vista vi farà compagnia fino quasi alla fine dell’escursione.

Si riprende il sentiero CAI 105, che diventa più stretto e impegnativo, si passa la Forcella Col di Mezzo a 2.315 metri e si ritorna al parcheggio del Rifugio Auronzo a 2.330 metri. L’escursione è adatta a chiunque, il percorso è sempre molto frequentato da gente a passeggio e anche da famiglie con bimbi. Da prestare attenzione al ghiaccio che si forma durante i periodi più freddi. Vi consigliamo un’andatura tranquilla, per gustarvi il meraviglioso paesaggio che vi circonderà.

  • Info Anello delle Tre Cime di Lavaredo
  • Partenza: Rifugio Auronzo 2.330 m
  • Arrivo: Rifugio Auronzo 2.330 m
  • Durata: 4:00 h
  • Dislivello: 450 m
  • Segnavia CAI: 101 - 105
  • Difficoltà: E (Facile - Media – Escursionisti)
  • Pranzo/Cena: Nei vari Rifugi - Al sacco
  • Adatta per: Famiglie, Cani, Escursionisti
  • Note: Presenza di brevi tratti esposti, richiesto un passo sicuro.
  • Info Escursione al Rifugio Lavaredo
  • Partenza: Rifugio Auronzo 2.330 m
  • Arrivo: Rifugio Lavaredo 2.344 m
  • Durata: 0:40 m
  • Dislivello: 15 m
  • Segnavia CAI: 101
  • Difficoltà: T (Facile - Turistica)
  • Pranzo/Cena: Al Rif. Lavaredo - Al sacco
  • Adatta per: Famiglie, Passeggini, Cani, Escursionisti

Altri argomenti legati alla tua ricerca: